BOA FLOAT DRY BAG OMER SUB

E BLUE WATER SPORASUB

 

 

boa dry float bag omer E BLUE WATER SPORASUB

La DRY BAG FLOAT è un prodotto di estrema semplicità e di facile utilizzo, pensato per risultare pratico e comodo nell’esercizio della nostra attività preferita, la pesca in apnea. Molte componenti della nostra attrezzatura devono essere montate, assemblate, bilanciate e regolate e nella maggior parte dei casi queste operazioni devono essere ripetute ad ogni uscita in mare. Inoltre dobbiamo fare sempre i conti con una serie di oggetti che non fanno parte dell’attrezzatura ma che dobbiamo portarci dietro comunque come chiavi, telefono, documenti, ecc e allora ricorriamo a custodie che dobbiamo poi cercare di sistemare sulla boa assicurandole alla meglio, accontentandoci spesso di soluzioni che non ci danno tranquillità e comodità.

 

La DRY BAG FLOAT semplifica la nostra vita e ci solleva dallo stress delle custodie alternative. Si tratta di una boa cosi esclusiva da aver ricevuto il premio per l’innovazione 2016 del salone della pesca in apnea di nantes.

Vediamola quindi nel dettaglio. Si tratta di una boa rosso/arancio rivestita in materiale antiabrasione e costituita essenzialmente da due grosse camere d’aria indipendenti, una sopra ed una sotto. Misura 55cm di lunghezza per 30cm di larghezza e 55cm di altezza (compresa bandiera).Pesa solo 1,15kg (comprese due lastre di piombo da 100gr l’una che hanno il loro alloggiamento in due tasche posizionate nella parte inferiore della boa) ed è corredata di due solide maniglie sulla parte superiore, 4 anelli di velcro nella parte inferiore ed un robusto anello per la trazione nella parte frontale.

 

BOA DRY BAG FLOAT OMER BOA DRY BAG FLOAT OMER BOA DRY BAG FLOAT OMER BOA DRY BAG FLOAT OMER

 

La caratteristica principale che la rende speciale è la capacità di essere una borsa stagna ed al contempo una boa a tutti gli effetti. Attraverso l’apertura sul lato posteriore è possibile introdurre tutti quegli oggetti che si desidera tenere all’asciutto. Una volta inseriti si ripiegano i lembi dell’apertura posteriore e si chiude attraverso le clips. A questo punto si può procedere a gonfiare le camere d’aria (suggerisco di gonfiarle un po alla volta tutte e due invece di gonfiarne completamente prima una e poi l’altra). La pressione esercitata dalle suddette camere d’aria isolerà gli oggetti dall’acqua e li terrà ben saldi nella posizione prescelta. Le camere d’aria sono dotate di doppie valvole (una contenuta nell’altra) attraverso le quali è possibile gonfiarle e sgonfiarle rapidamente.

 

Si tratta, come detto in apertura, di un prodotto decisamente semplice e pratico ma che appare al contempo solido e resistente. Le cuciture, il materiale di rivestimento e l’attacco della bandiera (che di sicuro non perderete in mare grazie all’ottimo sistema di aggancio) esprimono robustezza e solidità che infondono fiducia sull’affidabilità e sulla durata di questa boa.

Un’altra boa per la pesca in apnea, disegnata dalla spora sub, è la BLU WATER FLOAT. Si tratta di un prodotto destinato in origine ad un tipo di pesca differente, quella in oceano ai pesci di grande mole, che cmq ben si adatta all’utilizzo nei nostri mari. Di forma più affusolata rispetto alla boa precedente, misura 107cm di lunghezza, 38 di larghezza e ben 81.5cm di altezza. Il peso invece è lo stesso, 1,150kg (questa boa è disponibile anche nella versione mini). Anche questa boa è costruita in materiale antiabrasione ed è caratterizzata da una fascia arancio plastificata che avvolge interamente la parte centrale e che presenta una tasca (nella parte inferiore) porta piombi per la stabilizzazione dell’assetto e un foro (nella parte superiore) per l’alloggiamento della bandiera.

 

BOA BLUE WATER SPORASUB BOA BLUE WATER FLOAT OMER BLUE WATER FLOAT SPORASUB BOA BLUE WATER FLOAT OMER

 

Difatti come indicato nelle foto, a boa sgonfia, bisogna infilare un supporto cilindrico in gomma attraverso il succitato buco e quindi infilare l’asta della bandiera nel supporto. Una volta gonfiata la boa, la pressione dell’aria terrà saldo il supporto e la bandiera di conseguenza. Un sistema semplice che garantisce un saldo collegamento della bandiera al resto della boa. Tuttavia essendo l’asta della bandiera composta di due parti che s’incastrano una nell’altra conviene fissarle con del nastro adesivo o colla in modo da evitare che la parte con la bandiera si stacchi in mare. L’asta di questa boa ha però il pregio di avere la bandiera fissata su un supporto che le permette di ruotare di 360° seguendo la direzione del vento. In altre parole la bandiera è fissata ad un cilindro che è infilato sull’asta e che pertanto può girarci intorno.

 

 

La boa è dotata di un’unica camera d’aria che si può gonfiare tramite la valvola a “cannuccia” che si trova a margine della fascia arancio. Il funzionamento è molto semplice, basta svitare una rondella che permette alla parte superiore di abbassarsi aprendo la valvola. A questo punto è sufficiente soffiare nella cannuccia che ha un sistema di ritenzione attraverso il quale quando si staccano le labbra l’aria non esce.

Il sistema è ottimo ma soprattutto quando la si vuole sgonfiare, la presenza di tale sistema rende l’operazione più lenta che con la DRY BAG FLOAT.

 

E’ provvista di due solide maniglie per il trasporto ed un anello per la trazione nella parte anteriore, tuttavia non ha moschettoni, anelli o agganci di altro tipo per il trasporto della nostra attrezzatura. Ciò nonostante la presenza di una robusta fascia centrale nella parte inferiore da spunti per la personalizzazione della boa in tal senso.

 

Grazie alla sua forma affusolata questa boa si presterebbe bene ad una customizzazione per renderla più visibile e funzionale. Se la boa restasse a perpendicolo sulla superficie dell’acqua grazie all’ausilio di un semplice piombo da cintura collegato in punta e l’asta della sua bandiera potesse ruotare grazie ad un sistema di fissaggio con base basculante che include dei fermi (clips), questa boa risulterebbe molto visibile poiché i 97cm dell’asta si sommerebbero ai 107cm della lunghezza della boa. Insomma 2mt sopra la superficie! 

 

 

 

 

Joomla visitor tracking and live stats