PESCA IN APNEA IN VENEZUELA

AI CARAIBI CON CARLOS GARCIA

 

 

 

 

 

Carlos Oreste Garcia,

per 16 anni membro della squadra nazionale venezuelana, vincitore della coppa america e del titolo assoluto pan-americano ci porta con se nelle acque calde dei caraibi alla scoperta dei maestosi pesci che vi abitano...


 

 

Situato a sud est del mare dei caraibi e nella parte settentrionale dell’America Latina, con oltre 900km di costa marittima il mio Paese è un paradiso per la pesca in apnea!!!

Essendo una nazione caraibica, in Venezuela l’estate dura praticamente un anno intero. La temperatura dell’acqua infatti oscilla tra i 22 e i 30 gradi e la visibilità è generalmente di 10/15 metri, perciò è possibile pescare tutto l’anno.

In Venezuela c’è una gran varietà di pesci e la sua morfologia permette di pescare sia sotto costa che nel blu. Nel primo caso sono frequenti gli incontri con cernie e snappers oltre che alle specie tipiche del reef come i barracuda e i carangidi. I pesci piu comuni in questi fondali sono Permits, Pompanos, Jacks e Cobias. I tarpons e gli snooks poi danno un valore aggiunto alla tua battuta. Quando si pesca nel blu invece si possono catturare Marlins, Pesci vela, Tonni, Wahoos, kingfish e mahis (lampughe).

 

BARRACUDA JACK TARPON PERMIT POMPANO

 

Qui occorre pescare con fucili potenti di almeno un metro di lunghezza ed equipaggiati con almeno un’asta da 7mm e due elastici; questo almeno è in media ciò che si usa per la pesca nel reef. Per la pesca nel blu invece occorre un fucile di almeno110cm equipaggiato come sopra ma collegato questa volta ad una boa con sagola sufficiente per affrontare il pesce che ti aspetti di trovare.

 

 

MUTTON SNAPPER MAHI SNOOK SAIL FISH KING FISH

 

In queste acque si puòusareuna muta da 3 mm in tutte le stagioni.

Sul reef si può pescare da 0 a 40 metri sia lungo la costa che intorno alle isole. E in queste acque i grossi pesci possono avvicinarsi sotto costa creando un’occasione propizia per i pescatori che si trovano nel posto giusto al momento giusto..ovviamente non è la regola! La legge locale impone il possesso di una licenza per praticare questo sport e vieta come negli altri paesi di pescare in AMP o parchi naturali.

Se volete avere un’idea di cosa vi riservano le acque venezuelane, potete visitare il sito www.inmersionvenezuela.com e dare un’occhiata alle gallerie. In più bisogna sapere che nelle acque del Venezuela vivono pesci da record mondiale! Ecco qualche esempio tra le mie catture:

 

64 kg Black Grouper

54 kg Cubbera Snapper

49 kg Cobia

37 kg Yellow mouth grouper

32 kg great Barracuda

21 kg yellow fin grouper

13 kg mutton snapper

 

 

E' molto frequente condividere i posti di pesca con gigantesche mante, squali balena, tartarughe e delfini. Gli squali appaiono di rado e non costituiscono un pericolo! Devi solo essere attento in caso di acqua torbida a maneggiare il pesce sparato in modo da non essere scambiati per qualcosa di commestibile!

Anche se la pesca in apnea può essere svolta tutto l’anno le stagioni migliori variano a seconda del tipo di preda:

 

Da maggio ad agosto per gli Snappers,

 

Da ottobre a febbraio per le Cernie,

 

Da ottobre a dicembre per i Wahoo,

 

Da marzo ad aprile per qualsiasi pesce.

 

Questo periodo è molto favorevole per la pesca a causa di un fenomeno naturale che qui chiamano “TURBIO” e che significa torbido. Si tratta di zone di acqua verde che arrivano da est e che trasportano le acque del fiume Orinoco. Esse contengono una specie di “Dinoflagellata”, la cui crescita è favorita dall’arrivo della corrente fredda del nord. Quest’acqua verde e nutriente per i pesci ne aggrega in quantità e di specie diverse lungo le coste a est e intorno alle isole…in altre parole “il circo arriva in città”!

Chi è Carlos Garcia?

Mi chiamo Carlos Garcia e pesco da quando avevo 7 anni. Attualmente vivo sull’isola Margarita e sono tra i pochi fortunati che possono andare a pesca 4-5 volte alla settimana. Sono stato un agonista e membro per 16 anni della squadra venezuelana dal 1990 al 2006.

Ho partecipato a 6 campionati del mondo, 6 campionati Pan-Americani e 2 Coppe America, ottenendo il titolo Pan-americano nel 1995 e il primo posto a squadre nel 1993 alla Coppa America ed infine sono stato 3 volte campione nazionale venezuelano.

Possiedo l’azienda Inmersion che organizza tour di pesca in apnea che hanno visto la partecipazione di campioni come Pedro Carbonell (3 volte campione del mondo), Alberto March e Joseba Kerejeta (campioni del mondo) e tanti altri…

 

CARLOS ORESTE GARCIA

 

 

 

Joomla visitor tracking and live stats