1a PROVA DI TIRO SUBACQUEO MARES: 

IL REPORTAGE

 

Il main event del weekend Mares ha visto la partecipazione di circa 30 appassionati che, non curanti delle fatiche di un sabato sera fuori con amici e famiglie, si sono presentati puntuali alle nove del mattino in piscina.

Un piccolo briefing sulla sicurezza e sulle regole prima di partire e poco prima delle dieci, il campo è pronto per accogliere i primi tiratori.

 

Due corsie molto distanziate in un’intera vasca ospitavano due bersagli regolamentari in polistirolo. Maniglie a ventosa segnavano la distanza di 2 e 3 metri dal bersaglio e due membri dello staff DiveBlu assistevano ogni partecipante provvedendo al caricamento delle armi e alla gestione dei bersagli.

A bordo vasca altri membri dello staff coordinavano le operazioni, insomma visto che si maneggiavano armi potenzialmente pericolose nulla è stato lasciato al caso e tutto è filato liscio senza intoppi.

 

 

Ogni tiratore ha avuto 5 tiri a disposizione per esprimersi al meglio:

 

2 con un cyrano evo hf 110 caricato a 26atm (bersaglio a 3mt dalla punta del fucile)

2 con un viper pro 110 caricato con mono elastico da 17,5mm (bersaglio a 3mt dalla punta del fucile)

1 con un cyrano evo 70 caricato a 16atm (bersaglio a 2mt dalla punta del fucile)

 

Al termine di ogni sessione di tiro Roberto Singia si è occupato del calcolo dei punteggi spiegando con dovizia di particolari le ragioni tecniche dei risultati ottenuti e fornendo preziosi consigli a coloro i quali avevano dimestichezza solo con un tipo di arma (olepneumatico o arbalete).

 

 

Verso mezzogiorno la classifica sembrava aver preso la via del consolidamento definitivo con al comando Ferrara della LNI di Mola di Bari a 1310 punti, ma alla fine Trisolini conquista l’ambito primo premio con ben 1370 punti e il primato del tiro più preciso della giornata (da 420 punti).

 

All’ora di pranzo tutti nel negozio di Mungivacca per la premiazione e gli ultimi saluti. Il difetto delle cose belle è che prima o poi finiscono e cosi si chiude l’avventura barese della Mares che, visto il successo in termini di consenso e partecipazione, promette di ritornare con altre imperdibili iniziative.

Di seguito due filmati dell'evento ma cliccando su questo link è disponibile una playlist con molti dei filmati relativi a alle prove dei partecipanti: PLAYLIST

 

Joomla visitor tracking and live stats