DALL'ONDA ALL'ABISSO 

 

GABRIELE DELBENE A BARI: IL REPORTAGE

 

Si è concluso ieri a tarda sera l’incontro organizzato da Giuseppe Castelletti con il noto Gabriele Delbene. All’evento hanno aderito oltre 60 appassionati provenienti da Bari e provincia, tutti volenterosi di essere presenti perché vicini al tema della sicurezza in mare. L’affluenza è stata sicuramente uno dei fattori del successo di questa iniziativa gratuita ma la passione e l’affabilità del campione ligure hanno fatto il resto.

 

Nonostante la sua stazza, tutt’altro che minuta, incutesse un certo timore reverenziale, Gabriele è riuscito a far sentire tutti a loro agio con la sua marcata cadenza e il sorriso sempre disponibile. Ha carpito l’attenzione dei partecipanti per oltre tre ore senza mai annoiare, prestandosi anche a qualche gag divertente. Si è unito ai diversi gruppetti creatisi prima e dopo l’incontro parlando liberamente con i presenti. Se non fosse stato per la sua altezza decisamente al di sopra della media nessuno l’avrebbe notato, si può dire quindi con tutta onestà che all’evento non è stata data l’impronta maestro-discepoli e questo ha sicuramente incontrato il favore di tutti.

 

Il programma ha avuto inizio, in lieve ritardo a causa di piccoli problemi tecnici, con la proiezione del filmato “squame di coppia” che ha illustrato i vantaggi a livello di sicurezza, derivanti dall’impiego di una corretta tecnica di pesca in coppia. Subito dopo è seguita la proiezione di un secondo filmato incentrato sulle tecniche di pesca da adottare sui fondali di una particolare zona della Liguria, durante il quale è stato possibile gustare delle sequenze di catture importanti come dentici e ricciole.

 

Il clou della serata è stato ovviamente la spiegazione della nota “manovra di risalita globale”, volta ad aumentare la nostra sicurezza in immersione, che ha appassionato tutti i partecipanti e che li ha coinvolti in un successivo dibattito aperto.

 

Un evento sicuramente ben riuscito che speriamo rappresenti l'inizio di una serie di altre iniziative simili. Gli organizzatori ringraziano inoltre il club sommozzatori bari, l’associazione sportiva Ciccio Pascazio e lo stadio del nuoto di Bari.

 

Per info aggiungete un commento o inviate una mail. 

 

 

 

 

 

Joomla visitor tracking and live stats