OROLOGIO COMPUTER APNEA SEAC DRIVER

 

OROLOGIO COMPUTER APNEA SEAC DRIVER

ECONOMICO E FUNZIONALE

 

OROLOGIO COMPUTER APNEA SEAC DRIVERLa Seac Sub presenta con il catalogo 2019 il suo nuovo prodotto di punta, il DRIVER. Si tratta di un orologio - computer da apnea, dedicato esclusivamente a quest'ultima attività, pertanto non ha funzioni da computer ARA. E' un prodotto studiato e progettato interamente da SEAC, non si tratta quindi di uno strumento realizzato da altri e brandizzato dalla SEAC e questo è già di per se garanzia della cura che la casa ligure ha prestato nella realizzazione di questo prodotto.

 

Si tratta di un computer piu semplice ed intuitivo rispetto al suo predecessore JACK nonché decisamente più economico. Difatti mentre il JACK si aggirava intorno ai 400€, il DRIVER si trova ad un prezzo variabile che non supera in molti casi i 200€. Grazie alle sue particolari caratteristiche si colloca ad un livello superiore rispetto ai suoi competitor principali della stessa fascia di prezzo. Come anticipato ha una struttura molto semplificata e nella sua funzione orologio permette di effettuare le seguenti operazioni:

 

• Orario 12/24 ore con minuti e secondi.
• Funzione secondo orario.
• Possibilità di scambio tra orario principale e secondario.
• Calendario.
• Cronografo
• Conto alla rovescia
• Sveglia.

 

Nella funzione computer subacqueo invece permette di effettuare le seguenti operazioni:

 

• Funzione di indicazione suggerimento del tempo minimo di recupero tra un tuffo e l’altro MSST (Minimum Suggested Surface Time)
• Impostazione completa dei parametri di allarme sui tempi di immersione e sulle profondità
• Allarmi acustici e visivi.
• Allarmi acustici inseribili o disinseribili.
• Impostazione acqua salata acqua dolce.
• Cambio batteria a cura dell’utente.
• Logbook a sessioni.
• Possibilità di impostazione del tempo di campionamento di 1 sec. oppure 2 sec.
• Cambio di unità di misura dal sistema metrico (metri e °C) al sistema imperiale (ft- °F).
• Interfaccia PC/Mac con dati generali e profilo d’immersione (opzionale).

 

E' possibile scaricare sul proprio pc/cell l'applicazione per gestire i dati di immersione, tuttavia non è fornito di un cavetto per il trasferimento dati che si deve comprare separatamente. E' disponibile nelle colorazioni nero e verde militare.

 

Quando lo si acquista generalmente il display è spento e per attivarlo basta premere per almeno 5 sec il tasto M (vedi foto).In caso si pensi di non utilizzarlo per un lungo periodo è consigliato di spegnerlo attraverso una prolungata pressione del tasto D. Attenzione però, con lo spegnimento le registrazioni del logbook saranno irrimediabilmente perse.

 

Vediamo le funzioni principali del computer subacqueo

 

seac driver computer apnea  seac driver computer apnea  seac driver computer apnea  seac driver computer apnea 

 

Per entrare nel menu DIVE occorre premere in maniera prolungata il bottone M. La prima impostazione che ci viene proposta è quella dell’allarme di profondità massima, che se attivato, avvisa con segnali acustici e visivi l’utilizzatore del raggiungimento della profondità impostata. La seconda impostazione invece è relativa al tempo massimo d’immersione e funziona esattamente come la precedente avvisando l’utilizzatore quando viene raggiunto il tempo massimo impostato. Successivamente si ha la possibilità d’impostare un allarme per avvertire il subacqueo nel caso in cui il tempo di recupero non sia rispettato.

 

Infine gli ultimi due settaggi riguardano l’elemento in cui ci si immerge, vale a dire acqua dolce o salata e la velocità di campionamento delle info. Di default è settato con 2 secondi, cioè ogni due secondi registra i dati relativi all’immersione (profondità, temperatura, ecc) ma si può portare a 1 secondo.

 

Quando si pigia il tasto M per entrare nella modalità DIVE, viene proposta al fruitore una schermata di standby (vedi foto) che riporta temperatura, tempo d’immersione e profondità. Dopo due secondi viene automaticamente riproposta la stessa schermata ma con in più il numero dei tuffi nella sessione corrente.

 

Durante l’immersione invece, oltre alle info succitate (escluso il numero di tuffi) viene mostrata la velocità di discesa/risalita.

 

La sessione d’immersione può essere avviata sia manualmente attraverso il tasto U o automaticamente dopo aver superato 1,5mt di profondità.

Ogni 2 ore di attività viene proposto l'allarme di idratazione che ci ricorda di bere durante la battuta ed è disattivabile attraverso la pressione di qualsiasi bottone.

 

Il Driver suggerisce un tempo minimo di superficie per il recupero fisico tra due immersioni, che è visualizzato in alto a sinistra e tramite un’icona “RECOVERY” lampeggiante. Il calcolo per il tempo di superficie che si visualizza sul display è il seguente: per immersioni in apnea con profondità inferiore ai 30 metri = tempo di immersione x 2. Immersioni in apnea con profondità superiore ai 30 metri = profondità max /5.

 

Il Driver ha una capacità di immagazzinare i dati fino a 500 immersioni, naturalmente dipende dalla frequenza di memorizzazione impostata (1” oppure 2”) e dalla durata dell’immersione. Può memorizzare fino a 99 sessioni ed ogni sessione può contenere fino a 199 immersioni.

 

DOWNLOAD MANUALE COMPLETO PDF

  

 

 

 

Joomla visitor tracking and live stats