Πριν Χαθεί το ΚΟΚΚΙΝΟ:

PRIMA DI PERDERE IL ROSSO DI TERZIS VANGELIS

 

 

E’ con piacere che vi suggerisco di vedere questo nuovo DVD di pesca in apnea girato nelle acque della Grecia dal mio amico Vangelis Terzis, un giovane artista di Creta che ha saputo ben interpretare il mare e le abitudini dei pesci realizzando un documentario denso di catture mozzafiato. Sulla copertina c’è scritto ΠΡΙΝ ΧΑΘΕΙ ΤΟ ΚΟΚΚΙΝΟ cioè prima di perdere il rosso, un nome originale per indicare che gli appassionanti 50 minuti che seguono, saranno interamente caratterizzati da azioni di pesca nel bassofondo.

 

 

In un periodo in cui pescatori fortissimi si confrontano su batimetriche al limite delle capacità umane, Vangelis sposta l’attenzione sulle basse profondità e su quanto esse abbiano ancora da offrire in termini di prede ed emozioni.

 

Sulla scia del campione francese Escaplez, Vangelis in questo DVD riuscirà a sconvolgere tutte le più comuni convinzioni sulle abitudini dei pesci mostrando catture di grossi dentici, spigole, saraghi e barracuda in un paio di metri d’acqua.

 

Abituati come siamo a vedere sequenze di pesca ai dentici sulle secche al largo, queste immagini saranno capaci di trasmettere emozioni ancora più forti proprio per la sorpresa che destano nel mostrare un situazione a noi cosi inusuale, portando inevitabilmente l’immaginazione a quei tempi lontani in cui i nostri predecessori potevano fare simili incontri immergendosi in poca acqua.

 

Senza musica e sfortunatamente commentato in sola lingua greca, questo DVD èdestinato a far parlare di se per quella che ritengo la più bella ed appassionante cattura di una grossa ricciola che sia mai stata filmata. Tutto si svolge in pochi secondi… un paio di metri d’acqua, Vangelis è in agguato nuotando a stretto contatto con il fondo, poi si ferma.

 

Pochi metri più avanti tre grosse ricciole stanno banchettando freneticamente a pelo d’acqua. Fra lui e le ricciole solo un piccolo scoglio, avanza quindi in prossimità di esso e si prepara a tirare d’istinto. Per una frazione di secondo sembra che i pesci siano spariti e poi di colpo arrivano spediti puntando diritti verso Vangelis che senza nemmeno dover prendere la mira ne infilza uno da non menodi 20 kili.

Per richiedere una copia o visionare la galleria delle sue creazioni potete contattarlo direttamente su facebook.

 

 

Joomla visitor tracking and live stats